Sei un Istituto di Bellezza?

Se i trattamenti schiarenti per sbiancare la pelle erano inizialmente una pratica riservata esclusivamente al mondo dell’hardcore e dello striptease oggi, grazie all’attenzione delle Star hollywoodiane, sono diventati una pratica comune. Macchie scure e antiestetici aloni iperpigmentati sono motivo di disagio non solo se si trovano in zone esposte, quali viso e mani, ma anche in zone intime. Per questo motivo negli ultimi anni sono stati proposti trattamenti estetici e creme che eliminano questo inestetismo.

In passato si è fatto ricorso anche al peeling chimico, un intervento classico di chirurgia dermatologica che, pur dando buoni risultati, può, secondo pareri di medici esperti, essere doloroso e provocare reazioni allergiche della pelle. Inoltre, utilizzando sostanze chimiche aggressive e potenzialmente tossiche, questa pratica è stata ormai abbandonata dal mondo professionale degli istituti di bellezza o dei centri di medicina estetica.

Ad oggi esistono trattamenti laser e micropeeling che riducono queste tipologie di macchie ma è fondamentale ricordarsi che, dopo aver effettuato questo tipo di trattamenti, è importante rivolgere alla pelle molte cure. L’idratazione, già di per sé fondamentale per il benessere della pelle, diventa ancora più importante dopo aver subito trattamenti simili. I trattamenti più invasivi per sbiancare la pelle, quali laser e peeling, richiedono l’intervento di uno specialista, devono essere eseguiti solo in strutture attrezzate ed hanno costi molto alti.

Sbiancare la pelle negli istituti di bellezza

Per sbiancare la pelle esistono svariati i sistemi LASER utilizzati:

  • Q-Switched-Erbium-CO2;
  • IPL (Luci Pulsate Intense);
  • RF (Radiofrequenze);
  • Tecnologie frazionali;

I prezzi dei singoli trattamenti laser e di medicina estetica dipendono dai seguenti fattori:

  • entità dell’inestetismo;
  • eventuale presenza di anestesista;
  • eventuale presenza di collaboratori del chirurgo plastico;
  • possibilità di eseguire in unica seduta più trattamenti di diversa natura;
  • qualità e quantità dei materiali utilizzati;
  • apparecchiatura utilizzata;

Sbiancare la pelle attraverso il laser richiede diverse sedute (al costo di circa 200 euro l’una) e bruciare le imperfezioni e può essere leggermente doloroso. Il paziente deve indossare opportuni occhiali specifici per la specifica lunghezza d’onda del laser utilizzato. La zona interessata deve essere preparata trattandola con aria fredda e/o compresse fredde, il medico quindi procede nell’esecuzione della procedura indirizzando il raggio laser sulla superficie da trattare. Inoltre subito dopo la seduta di laser terapia si ha l’effetto pop corn, ovvero la zona trattata appare rossa ed edematosa e si dovrà eseguire una medicazione con crema emolliente con o senza antibiotico.

L’idroelettroforesi, assolutamente indolore, si esegue con un macchinario che riesce a far penetrare in profondità, e senza aghi, alcuni principi attivi schiarenti. Anche in questo caso possono essere necessarie diverse sedute (il costo è di circa 100 euro).

Il laser richiede diverse sedute (al costo di circa 200 euro l’una) per bruciare le imperfezioni e può essere leggermente doloroso. L’idroelettroforesi, assolutamente indolore, si esegue con un macchinario che riesce a far penetrare in profondità, e senza aghi, alcuni principi schiarenti. Anche in questo caso possono essere necessarie diverse sedute (costo circa 100 euro). Da ciò si comprende facilmente come i costi di un trattamento laser o di una idroelettroforesi possano essere davvero molto alti.

È importante ricordare che si tratta di zone intime e quindi molto delicate e che tutti questi trattamenti, se eseguiti con poca attenzione o nel modo sbagliato o con strumenti non sterili, possono provocare disturbi, quali infezioni ed herpes.

Le creme, invece, sono sicuramente la soluzione preferita perché permettono di sbiancare la pelle nell’intimità della propria casa e hanno un costo molto contenuto.

Intimate White® ha un costo di 27 euro a confezione mentre le sedute in un Centro Estetico specializzato i costi vanno dai 500 euro in su!

Sbiancare la pelle: una nuova soluzione per il tuo Istituto di Bellezza

Sei un professionista del settore? Scopri le opportunità ed i vantaggi di avere un partner commerciale efficiente ed affidabile con un know how specifico. Inoltre grazie anche al nostro Partner scientifico italiano che da circa quindici anni è impegnato nella ricerca medica e si occupa di Ricerca e Sviluppo nel settore clinico-sanitario, nell’ambito delle Contract Research Organization (CRO) e nel settore farmaceutico, riusciamo a immettere sul mercato prodotti innovativi, economici ed efficaci per sbiancare la pelle.

La Zhairon Srl collabora con una rete di rivenditori in tutto il mondo con un servizio di consegna efficiente per qualsiasi tipologia di ordine. Se sei titolare di un Istituto di Bellezza, sei un professionista del settore della Medicina Estetica oppure un negoziante e sei interessato alla vendita di Intimate White® crema schiarente, contattaci, ti forniremo tutte le informazioni che ti occorrono.

Per i rivenditori professionali vi è un listino apposito. Con scontistiche mirate.

Cosa aspetti a contattarci? Inviaci una email a b2b@sbiancamentointimo.it

Ti risponderemo entro poche ore!